2 LA FIGURA DEL TOELETTATORE


La professione del toelettatore è molto particolare e complessa. Commettono un madornale errore coloro che, per solo il fatto di amare gli animali, ritengono di poter diventare ottimi professionisti. E' certamente indispensabile possedere anche questa dote, ma non è però sufficiente pur costituendo un ottimo "trampolino di lancio".

L'apertura di un'attività artigiana, come quella di toelettatura professionale ed itinerante, o commerciale, come quella di toelettatura self service, richiede la conoscenza  preventiva dei problemi che si andranno ad affrontare. Non ci riferiamo soltanto a quelli legati al grado di capacità tecnica acquisito (la "manualità" per intenderci), ma anche a quelli che sorgeranno nella fase preliminare (prima dell'apertura dell'esercizio) ed in corso d'opera. 

Spesso una burocrazia  logorante scoraggia anche i più motivati e rende inadeguato ogni loro sforzo per soddisfare alcune richieste irrazionali da parte di ASL e Comuni. Non che sia fortunatamente sempre così, ma è meglio armarsi di santa pazienza ed addentrarsi poco per volta nei meandri dell'amministrazione pubblica per comprenderne i meccanismi ed aggirare eventuali ostacoli. Se proprio non volete affrontare questi intralci puntando subito "al sodo"  prendete in seria considerazione il nostro Franchising e verrete guidati passo passo da persone esperte che sanno come muoversi per risolvere i vari problemi nel momento in cui dovessero insorgere. Consigli, a titolo gratuito, non verranno però negati a nessuno.

Ritornando per un attimo alla competenze professionali, spesso non basta aver frequentato una buona scuola di toelettatura per ritenersi idonei ad affrontare la professione: è certamente un buon inizio, come dovrebbe essere quello di amare intensamente gli animali, ma non è sufficiente.

Tratteremo a parte l'argomento delle scuole di toelettatura, ma chi ha intenzione di intraprendere questa "carriera", esclusi forse gli interessati al self service che rappresenta un caso particolare in quanto il lavoro manuale viene svolto dai proprietari degli animali e non dal gestore dell'impianto, dovrà testare le proprie attitudini e verificare il possesso di quelle doti naturali che si possono affinare e perfezionare nel corso degli anni, ma fanno (o non fanno) parte del nostro patrimonio genetico.

Per saggiare la propria predisposizione per l'attività di toelettatura sarà sufficiente affidarsi con estrema fiducia ad un artigiano di buona fama e con parecchi anni di attività alle spalle che non sia interessato (solo) al "business dell'insegnamento" , ma sappia e voglia valutare le capacità di coloro che a lui con tanta fiducia si rivolgono. In parole povere deve ritornare in auge lo scambio di cognizioni ed esperienze tra il docente e l'allievo, il vecchio buon apprendistato, che lo richiedano o meno le norme vigenti.

Sottolineamo a questo proposito che alcune scuole di toelettatura danno eccessiva importanza alla parte teorica mettendo in secondo piano la pratica. Quella del toelettatore è invece un'attività essenzialmente artigiana che non si apprende attraverso video o trattati specifici, men che meno per corrispondenza, ma utilizzando regolarmente fohn, soffiatori, forbici, tosatrici, cardatori, pettini, spazzole, shampoo e tutto quanto può contribuire all'ottenimento di ottimi risultati che soddisfino i proprietari degli animali senza stressare i loro beniamini.


Diamo per scontato ora che vi riteniate adatti ad intraprendere la professione e che abbiate aggirato con destrezza gli scogli burocratici: considerate attentamente le vostre risorse economiche e rassegnatevi ad almeno un anno di "vacche magre" in cui gli introiti, nella migliore delle ipotesi, riusciranno a malapena a coprire le spese correnti.

Questo non vale evidentemente solo per un'attività di toelettatura cani professionale, itinerante o self service che sia, ma è una regola generale che devono tenere ben presente coloro che si accingono a mettersi in proprio. Potrebbero apparire suggerimenti banali, ma tanto scontati non sono se poi vaste schiere di neofiti aprono la loro attività convinti di poter affrontare, con gli introiti delle prime settimane, le notevoli spese di avviamento. Non è possibile raccattare a piene mani ciò che si trova nel cassetto dopo una giornata di lavoro soddisfaciente, ma bisogna accantonarne una parte (se non tutto) per i giorni a venire.

Rilevare un laboratorio già avviato può essere una saggia decisione, sempre che abbiate naturalmente a disposizione il denaro necessario per acquistare l'attività, perchè partireste con un pacchetto di clienti consolidato e quindi con introiti certi già dal primo periodo di lavoro, ma accertate il motivo per cui la società o ditta individuale che sia vengono  cedute e sottoponete ad un commercialista i libri contabili: spesso dietro a presentazioni "ben imbastite" si cela una realtà molto diversa! 

Assicuratevi del fatto che nelle immediate vicinanze non stia per aprire qualche futuro concorrente o che non vi siano altre situazioni pregiudizievoli presenti o future. Anche appoggiarsi ad uno studio veterinario, ad una pensione, ad un negozio di articoli per animali già esistenti e affermati può costituire un'ottima scelta sempre che i rapporti di buon vicinato e collaborazione non si deteriorino nel tempo. In questo caso vale la regola "patti chiari ed amicizia lunga!".


Infine vogliamo ricordare due professionisti toelettatori, scomparsi non molto tempo fa, che hanno fatto la storia della toelettatura professionale in Italia ed all'estero: Serafino Ripamonti e Guido Bidoggia.

Entrambi gestivano il loro laboratorio in due zone opposte di Milano: il primo a sud  presso Porta Ticinese, il secondo a nord in zona Stazione Centrale. Hanno formato schiere di giovani non solo insegnando loro le tecniche fondamentali di un'attività iniziata da ragazzi, ma anche trasmettendo quella carica umana che li ha sempre contraddistinti. Tanto di ciò che ci siamo permessi qui sopra di suggerirvi deriva dal privilegio di averli conosciuti e frequentati.


LEGENDA
HOME PAGE
1 PER I PRIVATI SENZA PARTITA IVA
3 DEDICATO A CHI E' ALLE PRIME ARMI/ PROBLEMI CON LE ASL, CON I COMUNI O CON IL VICINATO
4 I TRE SISTEMI DI ASPIRAZIONE PER FUMI, ODORI E PELO VOLATILE
5 SOFFIATORI E FöHN
6 VASCHE, MENSOLE E POZZETTI DI DECANTAZIONE
7 TAVOLI FISSI ED A POMPA
8 ASCIUGATORI PER IL PELO, STERILIZZATORI
9 TOSATRICI
10 TESTINE AESCULAP, OESTER, MOSER ED HEINIGER
11 CARDATORI, PETTINI, SPAZZOLE, TAGLIAUNGHIE, COLTELLI DA STRIPPING
12 FORBICI E SFOLTITRICI
13 FIOCCHETTERIA, GREMBIULI, BLUSE
14 ESISTENZA ATTUALE DELL'USATO GARANTITO
15 PRODOTTI DI CONSUMO
16 LA NOSTRA ESPOSIZIONE/SCUOLA DI TOELETTATURA NEL LAZIO
17 TOELETTATURA SELF SERVICE AD € 4195,00 + IVA
18 TOELETTATURA PROFESSIONALE AD € 4525,00 + IVA
19 LA SCUOLA DI TOELETTATURA
20 DEDICATO A CHI VOGLIA ENTRARE NELLA NOSTRA RETE IN FRANCHISING
21 CONTATTATECI